zh-hansjaiten
I PAESAGGI VITIVINICOLI DI LANGHE-ROERO E MONFERRATO SONO PATRIMONIO DELL’UMANITÀ UNESCO

Torri, castelli e chiese: il "tesoro" medievale del Piemonte

Il Piemonte custodisce un immenso “tesoro” di torri, fortezze, castelli e chiese medievali. Un patrimonio unico di storia e monumenti che rende ancora più eccezionale e irripetibile questa terra. Dal castello di Barolo al forte di Gavi, è un salto indietro nei secoli. Così nelle campagne, tra i vigneti, ci sono centinaia di piccole chiesette e cappelle votive che conservano sculture e dipinti realizzati tanti secoli fa. Storici sono anche i “casot” o “ciabot”, tipica costruzione in mattoni rossi che viene ancora oggi utilizzata dai viticoltori per riparare gli attrezzi o riposarsi dalle fatiche del lavoro in vigna. Ogni vigna ha il suo. I casot, così come le cascine delle campagne, contribuiscono a distinguere il paesaggio delle colline vocate alla viticoltura del Piemonte.