zh-hansjaiten
I PAESAGGI VITIVINICOLI DI LANGHE-ROERO E MONFERRATO SONO PATRIMONIO DELL’UMANITÀ UNESCO

Orme su La Court

Posted by: In: Notizia del giorno 02 Lug 2013 0 comments Tags: ,
  Il Parco Artistico Orme su La Court compie dieci anni e si regala una nuova “Porta sulle colline”, realizzata dal grande artista Ugo Nespolo. Un compleanno speciale annunciato anche dagli auguri del Premio Pulitzer Michael Cunningham, che, da grande appassionato e intenditore di vino, ha molto apprezzato il cadeau donatagli dalla famiglia Chiarlo in occasione della sua partecipazione al festival della Milanesiana: una magnum di Barbera Superiore Cipressi della Court La ricorrenza dei 10 anni del Parco Orme su La Court è ormai alle porte. La collina della migliore Barbera di Michele Chiarlo è vestita a festa, felice di accogliere amici, ospiti e giornalisti per celebrare un decennio prestigioso di storie, eventi e personaggi che hanno segnato un luogo diventato simbolo del territorio piemontese. Un nobile antipasto dei festeggiamenti lo si è vissuto in occasione del festival della Milanesiana (http://www.provincia.milano.it/cultura/progetti/la_milanesiana/), importante evento culturale milanese a cui Chiarlo ha partecipato, nella serata inaugurale, insieme a famosi ospiti internazionali, tra cui alcuni premi Nobel. L’azienda piemontese ha consegnato agli artisti un magnum di Barbera Superiore Cipressi de la  Court, prezioso cadeau pensato per celebrare l’evento e sottolineare l’importanza del vino di qualità come simbolo dell’italianità nel mondo. In un’ulteriore serata del festival, una confezione speciale della bottiglia è stata donata allo scrittore americano Michael Cunningham (www.michaelcunninghamwriter.com), vincitore del premio Pulitzer per la narrativa con il libro Le ore. Conoscendo l’amore dello scrittore per il vino, la famiglia Chiarlo è stata particolarmente felice per questa occasione, mentre Cunningham, da parte sua, ha dimostrato, da buon intenditore, di conoscere le etichette della Michele Chiarlo e di apprezzare in modo particolare il dono, approfittando dell’occasione per fare i suoi personali auguri per l’importante ricorrenza dei 10 anni del Parco Artistico. Con un viatico del genere, la festa ufficiale prevista per il 6 luglio si annuncia spettacolare, specie se si considera che l’evento clou della serata sarà l’inaugurazione della “Porta sulle colline”, l’opera d’arte firmata dal noto artista Ugo Nespolo (www.nespolo.com) che ha aderito con entusiasmo alla proposta di Michele Chiarlo, mettendo il suo indiscusso talento e tutto l’amore per la terra piemontese nell’opera che segnerà, d’ora in avanti, l’ingresso del parco artistico. Sarà dunque questo nuovo e accogliente scenario a introdurre gli ospiti, dalle 21, tra i filari della collina La Court, guidandoli tra le tante iniziative che animeranno la festa significativamente battezzata, per quest’anno: “The best of… arte e vino”. Naturalmente ci saranno gli stand gastronomici con i salumi di Vittorio e Loredana e tanti prodotti  tipici come la Focaccia di Novi, la Farinata, l’Aspic e gli Agnolotti. Per finire con i gelati artigianali di Giovine. Per i più piccoli, a partire dalle 21, ci saranno tre ore di “pazze animazioni” con giochi e divertimenti. I più grandi, che non rinunciano a tornare un po’ bambini anche loro, potranno, invece, farsi fare un “trucco da star” grazie alle truccatrici professioniste e le modelle da cinema presenti per tutta la serata. Alle 22,15 i riflettori si accenderanno sull’inaugurazione ufficiale dell’opera di Ugo Nespolo, alla presenza dello stesso autore. Per celebrare nel migliore dei modi il prestigio dell’artista, nel fienile della Cascina La Court si potrà visitare anche una mostra personale di Ugo Nespolo, a fianco della quale ci sarà anche un’esposizione dedicata ai 10 anni del Parco in mostra. Alle 22,45 sarà la volta della presentazione delle Orme 2013, mentre alle 23 si accenderanno i riflettori del teatro con il recital dell’attore Andrea Bosco. Grande spazio sarò dato anche al cinema: subito dopo l’inaugurazione della “Porta sulle Colline”, verrà proiettato “Orme Story”, un cortometraggio artistico che documenta tutto il lavoro, la passione e la dedizione che hanno segnato la storia decennale dal Parco: dai primi progetti alle ultime collaborazioni con i grandi artisti internazionali. Realizzato con la collaborazione di Nugae srl - Museo Luzzati a Porta Siberia, a Genova e del Museo Nazionale del Cinema di Torino – Mole Antonelliana,lo studio Ugo Nespolo di Torino, il cortometraggio, dopo l’anteprima in esclusiva per la festa de La Court, verrà presentato come film fuori concorso al prestigioso Festival International du Court Métrage di Clermont Ferrand. Sempre in tema cinema, alle 23, verrà proiettato il film “Cibo e Cinema”: un ulteriore omaggio alle proiezioni che, nel corso di questi 10 anni, hanno hanno sempre accompagnato le feste nel Parco Artistico. Per concludere la serata, riscalderà l’atmosfera la musica dal vivo degli Zero in condotta e, dalle 24, il DJ Set by Andrea Margiotta a Cascina La Court.  

Sorry, the comment form is closed at this time.

Related Posts