zh-hansjaiten
I PAESAGGI VITIVINICOLI DI LANGHE-ROERO E MONFERRATO SONO PATRIMONIO DELL’UMANITÀ UNESCO

Le cattedrali sotterranee e gli infernot nel Patrimonio dell’umanità Unesco

Le colline del Piemonte hanno anche un’anima nascosta: è una fitta rete di cantine storiche, tunnel sotterranei che corrono per chilometri e chilometri tra la Langa, il Monferrato e il Roero. Scavate a mano, alcune hanno la maestosità di una cattedrale come quelle di Canelli inserite nel Patrimonio UNESCO. Un capolavoro di enoarchitettura. Altre sono piccoli cunicoli scavati nella terra, ribattezzati “infernot” (è l’angolo più buio). Vengono anche detti “crutin” ovvero piccole grotte. Qui, da secoli, riposa e invecchia il vino più pregiato. Gli infernot del Monferrato sono nel Patrimonio UNESCO.